Immagine di Testata

Il Comune di Montepulciano ha avviato un percorso per arrivare ad ottenere la certificazione di “Destinazione turistica sostenibile”, secondo precisi criteri standard individuati a livello internazionale dal Global Sustainable Tourism Council (GSTC-D), organizzazione non-profit che rappresenta svariati membri a livello globale, tra cui le agenzie delle Nazioni unite, ONG, Governi nazionali, ecc. 

Cosa si intende per turismo sostenibile? Il turismo sostenibile è un concetto che promuove una visione responsabile e consapevole del viaggio, con l'obiettivo di minimizzare l'impatto negativo sull'ambiente e sulle comunità locali. Promuovere un turismo responsabile significa proteggere l'ambiente, la cultura e le comunità locali, attirando un pubblico più consapevole e attento alla sostenibilità.

 


 

PERCHE’ E’ IMPORTANTE LA CERTIFICAZIONE DI SOSTENIBILITA’

Anche nel turismo, la sostenibilità sarà sempre più un sinonimo di qualità, e anche se ogni componente della filiera, sta cercando di migliorare il proprio impatto, soltanto la certificazione di un ente indipendente può dare autorevolezza a chi ha deciso di intraprendere questo percorso con convinzione. Ottenere un riconoscimento a livello internazionale, attraverso un marchio credibile è il traguardo più prestigioso per le destinazioni turistiche che fanno della sostenibilità un elemento fondamentale della propria offerta.

 Per ottenere una Certificazione di Destinazione Sostenibile, il Comune di Montepulciano dovrà dimostrare di essere conforme a quelli che oggi sono universalmente riconosciuti come i CRITERI DI SOSTENIBILITA’ DI DESTINAZIONE, organizzati in 4 sezioni:

  1. gestione sostenibile e governance;
  2. sostenibilità socioeconomica;
  3. sostenibilità culturale;
  4. sostenibilità ambientale.

 Questi criteri sono stati definiti dal Global Sustainable Tourism Council (GSTC) che è un’organizzazione no-profit, che rappresenta svariati membri a livello globale, tra cui le agenzie delle Nazioni Unite, ONG, governi nazionali e locali e operatori di varia natura, accomunati dalla volontà di raggiungere «best practice» nell’ambito del turismo sostenibile.

I Criteri del Global Sustainable Tourism Council (GSTC) sono stati creati con l’intento di fornire una conoscenza comune del turismo sostenibile. I Criteri del GSTC-D sono stati studiati per le Destinazioni e sono il minimo che ogni destinazione turistica dovrebbe aspirare a raggiungere per poter essere definita “sostenibile”.

DOCUMENTI:

Delibera_Giunta_Comunale_N79__2023_PROMOZIONE_E_VALORIZZAZIONE_DELLA_DESTINAZIONE_TURISTICA_MONTEPULCIANO.pdf

 

POLITICA DI SOSTENIBILITA' ->  ALLEGATO_0_-_POLITICA_DI_SOSTENIBILITA__DELLA_DESTINAZIONE_TURISTICA.pdf


PIANO D'AZIONE -> PIANO_DI_AZIONE_ABCD.pdf 


BROCHURE DI PRESENTAZIONE DEL PROGETTO -> BROCHURE.pdf

 


 

UNA CAMPAGNA DI ASCOLTO (ANCORA APERTA!)

Tra le principali azioni necessarie per raggiungere l'obiettivo è stata predisposta una campagna di ascolto strutturata che coinvolge tre categorie:  le imprese, i residenti e gli ospiti, mediante la compilazione di semplici questionari, in forma anonima. I questionari servono a comprendere meglio come viene vissuto il tema del turismo a Montepulciano, ma anche a coinvolgere attivamente tali interlocutori nelle scelte future, tramite la richiesta di suggerimenti e indicazioni costruttive, in modo da migliorare ancora in materia di sostenibilità. 

Questo un video di presentazione della campagna di ascolto (link). 

 

 

Le risposte saranno completamente anonime e i dati saranno utilizzati esclusivamente per scopi di ricerca e per adottare misure concrete per migliorare e rendere il turismo a Montepulciano sempre più sostenibile. Il sistema non consente la compilazione di più questionari dallo stesso indirizzo IP, in ogni caso, confidiamo della vostra buona fede. 

 

QUI LA CAMPAGNA DI LANCIO DELL'INIZIATIVA 

 REPORT DI MONITORAGGIO -> ALLEGATO_1_-_REPORT_DI_MONITORAGGIO_A3.pdf


 

CHI PORTA AVANTI IL PROGETTO

E' stata individuata una task force operativa – dove ci sono dentro Valoritalia, una delle principali professionalità riconosciute a livello internazionale nel settore delle certificazioni, Università di Siena, Consorzio del Vino Nobile, Strada del Vino Nobile di Montepulciano e dei Sapori della Valdichiana Senese e Camera di Commercio, oltre ad un team di lavoro operativo-consultivo interno all'amministrazione.


 

EVENTI FORMATIVI

 LIVING LAB SU SOSTENIBILITA' PER IL TURISMO: 15 dicembre 2023 realizzato all'interno dell'Ambito Turistico Valdichiana Senese, destinato agli operatori turistici del territorio. Qui è possibile riguardare il Living Lab


 

IMPRESE TURISTICHE CERTIFICATE

La scelta competitiva che l’Amministrazione comunale di Montepulciano intende sviluppare, si integra nel percorso già attuato dal Consorzio del Vino Nobile, che è stato il primo caso assoluto di certificazione della Denominazione per la Sostenibilità, secondo lo Standard Equalitas SOPD. Montepulciano e il suo territorio, seppur limitatamente alla produzione vitivinicola, possono partire da una posizione elitaria nel panorama delle certificazioni di Destinazione sostenibile.

L'elenco delle imprese certificate al 10.01.2024 (in aggiornamento) è consultabile cliccando qui: Elenco_aziende_certificate.pdf


 

COSA SI INTENDE PER CAMBIAMENTI CLIMATICI?

 Per “cambiamenti climatici” si intendono i cambiamenti a lungo termine delle temperature e dei modelli meteorologici. Questi cambiamenti possono avvenire in maniera naturale, ad esempio tramite variazioni del ciclo solare. Tuttavia, a partire dal 19° secolo, le attività umane sono state il fattore principale all’origine dei cambiamenti climatici, imputabili essenzialmente alla combustione di combustibili fossili come il carbone, il petrolio e il gas.

Nel sito del "Centro Regionale di Informazione delle Nazioni Unite è possibile ricevere maggiori informazioni (link).


  

ALCUNI LINK E DOCUMENTI UTILI

 Agenzia Regionale per la protezione ambientale della Toscana

 Gestione delle emergenze: un Piano Intercomunale di Protezione Civile

 Gestione dei rifiuti e della raccolta differenziata nel Comune di Montepulciano

Il Comune di Montepulciano ha adottato Junker: una App gratuita che contiene tutte le regole per la raccolta ed il conferimento dei rifiuti sul territorio comunale (multilingue) 

 Gestione randagismo, colonie feline, attività di recupero, soccorso e cura della fauna ferita o in difficoltà

 La Riserva Naturale del Lago di Montepulciano: un patrimonio prezioso da preservare

 


 

 UN IMPEGNO CHE NON FINISCE MAI

 L’Amministrazione Comunale informa costantemente la propria cittadinanze e i graditi ospiti in merito alle novità, alle iniziative, alle raccomandazioni che intendono promuovere uno stile di vita maggiormente sostenibile per l’ambiente e per il territorio, attraverso comunicazioni istituzionali sul portale del Comune, sul sito Montepulcianoliving.it e sui canali social dell’ente (Facebook, Instagram, Twitter, YouTube, Telegram).