Immagine di Testata

E' pubblicato il bando per l'assegnazione di voucher destinati alle famiglie con figli di età compresa tra 0 e 13 anni

Il termine per la presentazione delle domande, esclusivamente in modalità online, scade il 15 dicembre 2021.

Per consultare il bando, cliccare qui -> BANDO_VOUCHER_PER_FAMIGLIE_CON_BAMBINI_acc.pdf

Per accedere al Portale del Cittadino, cliccare qui -> https://servizi.comune.montepulciano.si.it/portal/

Dopo l'apertura del link, cliccare su "Istanze on-line e comunicazioni" e successivamente selezionare il modulo

DOMANDA PER RICONOSCIMENTO E ASSEGNAZIONE DI VOUCHER DESTINATI AI NUCLEI FAMILIARI CON FIGLI DI ETA' COMPRESA TRA 0 E 13 ANNI PER L'ANNO 2021

 

A seguire, il testo integrale del bando:

Comune di Montepulciano

Provincia di Siena

AREA AMMINISTRATIVA     

BANDO PUBBLICO  STRAORDINARIO PER IL RICONOSCIMENTO E L’ASSEGNAZIONE

DI VOUCHER DESTINATI AI NUCLEI FAMILIARI CON FIGLI DI ETA’ COMPRESA TRA

 0 E 13 ANNI  PER L’ANNO 2021

 

IL RESPONSABILE DELL’AREA 

 

RICHIAMATE:

- la dichiarazione di emergenza internazionale di salute pubblica per il nuovo Coronavirus

(SARS-COV-2) dell'Organizzazione mondiale della sanità del 30 gennaio 2020;

-  la  deliberazione  del  Consiglio  dei  ministri  del  31  gennaio  2020,  con  la  quale  venne

dichiarato, per sei mesi, lo stato di emergenza sul territorio nazionale relativo al rischio

sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili;

- la successiva dichiarazione dell'Organizzazione mondiale della sanità dell'11 marzo 2020

con la quale l'epidemia da COVID-19 è stata valutata come «pandemia» in considerazione

dei livelli di diffusività e gravità raggiunti a livello globale;

 

RICORDATO  che  l’Organizzazione  mondiale  della  sanità,  in  data  13  marzo  2020,  ha

dichiarato  la  pandemia  da  COVID-19  un’emergenza  di  sanità  pubblica  di  rilevanza

internazionale;

 

RICHIAMATE le successive deliberazioni del Consiglio dei Ministri del 29 luglio 2020, del 7

ottobre 2020, del 13 gennaio 2021, del 21 aprile 2021 e del 22 luglio 2021, con le quali è

stato dichiarato e prorogato, da ultimo fino al 31 dicembre 2021, lo stato di emergenza sul

territorio  nazionale  relativo  al  rischio  sanitario  connesso  all'insorgenza  di  patologie

derivanti da agenti virali trasmissibili;

 

DATO ATTO che l’emergenza epidemiologica da Covid-19 è ancora in atto e permangono

misure restrittive per il riacutizzarsi dei dati come dimostrano i provvedimenti governativi e

regionali che si sono succedutesi dalla prima dichiarazione dello stato di emergenza e si è

sviluppata con tale intensità, persistenza e diffusione da poter essere considerata calamità

naturale, di carattere eccezionale e straordinario;

 

RENDE NOTO

 

che l’Amministrazione Comunale intende erogare un voucher ai nuclei familiari destinato a

figli di età compresa tra 0 e 13 anni (da compiere nell’anno 2021) in considerazione delle

difficoltà che le famiglie hanno avuto per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da una

parte rispetto alle loro attività lavorative  e di gestione economica della famiglia e dall’altra

per  sostenere  le  attività  e  le  spese  per  l’infanzia  e  l’adolescenza  per  le  attività  di

socializzazione e ricreazione, promozione della cultura e promozione di attività sportive e

musicali.

 

 

Art. 1 – Oggetto

In esecuzione della deliberazione di Giunta comunale n. 222 del 22 novembre 2021 e della

determinazione dirigenziale n. 1292 del 23/11/2021 in considerazione delle ripercussioni

che  nel  corrente  anno  la  pandemia  da  Covid-19  ha  prodotto  sulle  famiglie  e,  di

conseguenza  sull’infanzia  e  l’adolescenza,  è  indetto  un  bando  straordinario  per

l'erogazione di voucher destinati ai nuclei familiari con figli di età compresa fra 0 e 13 anni

secondo le seguenti soglie e anche in assenza di indicatore Isee.

Il voucher viene riconosciuto, su istanza del genitore:

-  per l’importo di € 200,00 per ogni figlio componente il nucleo familiare, alle famiglie

con  reddito  relativo  all’anno  di  imposta  2020  rilevato  dal  Modello  730/2021  / 

Modello Unico 2021 / CU 2021 fino ad un massimo di € 20.000,00.

-  Per l’importo di € 150,00 per ogni figlio componente il nucleo familiare, alle famiglie

con  reddito  relativo  all’anno  di  imposta  2020  rilevato  dal  Modello  730/2021  / 

Modello  Unico  2021  /  CU  2021  da  €  20.001,00  e  fino  ad  un  massimo  di  €

40.000,00;

-  Per l’importo di € 100,00 per ogni figlio componente il nucleo familiare, alle famiglie

con  reddito  relativo  all’anno  di  imposta  2020  rilevato  dal  Modello  730/2021  / 

Modello Unico 2021 / CU 2021 da € 40.001,00 a  € 50.000,00;

 

Sono esclusi i nuclei familiari il cui reddito relativo all’anno di imposta 2020 rilevato dal

Modello 730/2021 /  Modello Unico 2021 / CU 2021 risulta superiore a € 50.000,00

Nei nuclei familiari in cui è presente un bambino/adolescente con disabilità certificata dalla

AUSL  ai  sensi  della  Legge  104/92,  sarà  erogato,  oltre  al  voucher  spettante  per  la

situazione reddituale del nucleo familiare, anche un sostegno aggiuntivo di € 500,00 per

contribuire  ai  costi  dei  servizi  di  supporto.  L’importo  riconosciuto  di  €  500,00  per  il

bambino-adolescente con disabilità certificata dalla AUSL sarà erogato direttamente alla

famiglia  su  conto  corrente  bancario  con  Iban  indicato  nella  domanda,  fino  all’età  del

compimento del 13* anno per attività di sostegno ricreativo, ludico, culturale, educativo ai

fini della socializzazione del bambino/adolescente.

I voucher potranno essere utilizzati e spesi unicamente negli esercizi commerciali (esclusi

generi  alimentari  e  tabacchi),  associazioni  sportive,  ricreative  e  culturali  (per  le  attività

sportive,  corsi  di  musica,  corsi  di  promozione  della  cultura)  che  hanno  aderito,  con

manifestazione di interesse, al circuito  “MONTEPULCIANO per l’infanzia, l’adolescenza e

la famiglia 2021” il cui elenco è rilevabile dal sito istituzionale e aggiornato costantemente

rispetto alle adesione da parte degli operatori commerciali e associazioni.

L’importo concesso viene frazionato in voucher del valore nominale, di regola, di € 50,00

fino  alla  concorrenza  dell’importo  complessivo  riconosciuto,  affinché  possa  essere

utilizzato per l’acquisto di generi diversi nell’ambito dell’elenco degli esercizi commerciali

fra quelli aderenti.

Al  momento  della  presentazione  della  domanda  non  è  necessario  indicare  l’attività  o  il

servizio per cui sarà impiegato il voucher fermo restando che il beneficiario si impegna,

con la sottoscrizione della domanda, a rispettare quanto previsto dal presente avviso e a

utilizzare e spendere il voucher entro il 31/03/2022. Tutti i voucher non spesi entro tale

data non saranno più accettati dagli esercenti aderenti al circuito 

 

 

Art. 2 – Requisiti per l’ammissione

 

Possono partecipare al presente bando e quindi presentare richiesta di voucher i nuclei

familiari, in persona di uno dei genitori, che abbiamo i seguenti requisiti:

-  Entrambi i genitori (o il genitore unico nel caso di nuclei monogenitoriali) devono

essere residenti nel Comune di Montepulciano;

-  Devono (o deve in caso di genitore unico per nuclei monogenitoriali) avere uno o

più figli a carico che abbiano una età compresa tra 0 e 13 anni al momento della

presentazione della domanda (la domanda può essere presentata anche per coloro

che compiono il 13° anno di età entro il 31 dicembre 2021), residenti nel Comune di 

Montepulciano;

-  Devono  (o  deve  in  caso  di  genitore  unico  per  nuclei  monogenitoriali)  essere  in

possesso  di  un  reddito  ai  fini  Irpef  relativo  all’anno  di  imposta  2020  riferito  a

entrambi  i  genitori,  o  al  genitore  unico  nel  caso  di  nuclei  monogenitoriali,  non

superiore a € 50.000,00;

-  Il  reddito  da  prendere  in  considerazione  è  dato  dalla  somma  dei  singoli  redditi

complessivi ai fini Irpef prodotti dai genitori / dal genitore del minore, anche se con

residenze diverse, fermo restando la residenza nel comune di Montepulciano.

 

I richiedenti presentano una autocertificazione di cui agli artt. 46 e 47 del DPR 28.12.2000

  1. 445 (Testo  Unico  delle  disposizioni  legislative  e  regolamentari  in  materia  di

documentazione  amministrativa)  in  relazione  al  possesso  dei  requisiti  richiesti.  Tale

autocertifica, se mendace, sarà soggetta a sanzioni civili, amministrative e penali.

Il Comune di Montepulciano, ai sensi di quanto previsto dall’art. 71 del DPR n. 445/2000 e

dei regolamenti comunali vigenti, effettuerà idonei controlli, anche a campione, e, nei casi

di  ragionevole  dubbio  sulla  veridicità  delle  dichiarazioni  di  cui  agli  artt.  46  e  47,  anche

successivamente all’erogazione del voucher,  per il quale sono rese le dichiarazioni.

In caso di controlli il Comune di Montepulciano si riserva l’insindacabile facoltà di chiedere

al beneficiario di esibire tutti i documenti necessari a comprovare adeguatamente l’effettivo

possesso  dei  requisiti  auto  dichiarati  in  sede  di  partecipazione  e  in  particolare  in

riferimento alla dichiarazione relativa ai redditi.

A  titolo  meramente  esemplificativo  potranno  essere  richiesti  uno  o  più  dei  seguenti

documenti:  copia  del  CU  2021  o  730/2021  e  Unico/2021,  certificato  disabilità  rilasciato

dalla AUSL ai sensi della Legge 104/92.

Il  Comune  di  Montepulciano  effettuerà  comunque  tutti  i  controlli  sulla  veridicità  delle

dichiarazioni attestanti la composizione del nucleo familiare e dei suoi componenti.

Art. 3 – Tipologia dei contributi

 

Per  le  finalità  di  cui  al  presente  bando,  il  Comune  ha  stanziato  un  importo  massimo

complessivo  di  €  152.000,00  a  valere  sulla  gestione  di  competenza  del  bilancio  di

previsione 2021. L'assegnazione dei voucher avverrà fino a concorrenza della disponibilità

economica  oggetto  del  presente  bando  e  per  un  massimo  di  €  500,00  per  nucleo

familiare,  superabile  solo  qualora  si  verifichi  una  economia  con  una  conseguente

redistribuzione della somma stanziata a bilancio.

Nei nuclei familiari in cui è presente un bambino/adolescente con disabilità certificata dalla

AUSL  ai  sensi  della  Legge  104/92  sarà  erogato,  oltre  al  voucher  spettante  per  la

situazione reddituale del nucleo familiare, anche un sostegno aggiuntivo di € 500,00, con

accredito  diretto  sul  Conto  corrente  indicato  nello  schema  di  domanda.  L’importo  sarà

riconosciuto fino al compimento del 13° anno di età.

 

 

Art. 4 – Presentazione della domanda di contributo: modalità e termini

 

Le  domande  per  la  concessione  dei  voucher  devono  pervenire  al  Comune  di

Montepulciano, a pena di esclusione, entro e non oltre il 15 dicembre 2021, mediante

compilazione del modulo di domanda on-line secondo le modalità di seguito riportate. 

Piazza Grande 1 – 53045 Montepulciano (SI) – tel. 0578 712227 – 225 - 249

www.comune.montepulciano.siena.it- Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

 

La modalità di presentazione della domanda on-line è l’unica consentita ed è da intendersi

tassativa.  Non  sono  ammesse  altre  modalità  di  produzione  o  invio  della  domanda  di

partecipazione. Per la presentazione della domanda è necessario essere in possesso di

SPID  /  CIE,  di  indirizzo  di  posta  elettronica  e  di  codice  fiscale.  Coloro  che  intendono

partecipare al presente avviso devono utilizzare ESCLUSIVAMENTE la procedura attiva

sul link presente nel sito all’indirizzo

https://servizi.comune.montepulciano.si.it/portal/servizi/moduli/66/modulo  con  le  modalità  ivi

descritte.

 

Il  richiedente  dovrà  connettersi  al  sito  web  www.comune.montepulciano.si.it,  seguendo  le

istruzioni per la compilazione ivi contenute per le tre fasi: 

1)  Accedere ai servizi online/portale del cittadino con il sistema SPID o CIE;

2)  Compilare domanda in formato elettronico ed allegare eventuale documentazione

obbligatoria; 

3)  Concludere la domanda con “Salva e Invia”. 

 

Al termine della fase 2 sarà possibile salvare la bozza della domanda, mentre al termine

della fase 3 il sistema rilascerà una ricevuta attestante l’invio della documentazione e la

fine della procedura di candidatura. Una volta completato l'iter sarà possibile scaricare la

domanda prodotta dal sistema informatico in formato PDF.

La  domanda  si  considera  sottoscritta  e  inoltrata,  al  termine  della  compilazione  e  del

caricamento degli eventuali allegati, con il ricevimento della email di conferma.

 

La data/ora di presentazione telematica dell’istanza al bando è attestata dall’applicazione

informatica. Allo scadere del termine di validità del bando, l’applicazione informatica non

permetterà più alcun accesso al modulo elettronico di compilazione/invio delle candidature.

Si precisa che l’iscrizione è possibile solo per chi è in possesso dei requisiti di ammissione

definiti dal presente bando. 

L’Amministrazione non assume alcuna responsabilità per la dispersione di comunicazioni

dipendenti da eventuali disguidi telematici o, comunque, imputabili a fatti di terzi, a caso

fortuito o di forza maggiore. 

 

 

Art. 5 – Istruttoria delle domande e assegnazione voucher

 

Il Comune di Montepulciano e nello specifico il Servizio alla persona, effettuerà l’istruttoria

formale delle domande ricevute verificandone la correttezza.

Non  saranno  considerate  ammissibili  le  richieste  che  risultino  pervenute  oltre  i  termini

indicati  nel  presente  avviso  o  con  modalità  diverse  da  quelle  indicate  nel  medesimo  o

presentate da soggetti non aventi i requisiti indicati nel precedente art. 2

Qualora  l’importo  stanziato  dall’Amministrazione  Comunale,  nella  misura  massima  di  €

152.000,00  non  risultasse  sufficiente  rispetto  al  totale  delle  istanze  ammesse,  l’importo

sarà rimodulato per ciascun figlio sulla base dell’importo disponibile,

Qualora a seguito dell’assegnazione del contributo a tutti bambini/adolescenti risulti una

economia della somma stanziata, la stessa sarà ripartita, ulteriormente, in parti uguali, e

comunque in modo che non risulti un importo superiore a € 100,00 aggiuntivo per ogni

figlio rispetto alla assegnazione iniziale.

Rimane  fisso  e  non  soggetto  alla  redistribuzione  il  sostegno  economico  di  €  500,00 

previsto per il bambino-adolescente con disabilità certificata dalla Ausl ai sensi della Legge

104/92.

In  esecuzione  della  delibera  di  Giunta  di  cui  sopra,  il  Responsabile  dell’Area

Amministrativa assumerà gli atti di assegnazione dei voucher ed i relativi impegni di spesa.

I  voucher  potranno  essere  utilizzati  e  spesi  negli  esercizi  commerciali,  associazioni,

fondazioni  che  hanno  aderito  al  circuito  “Montepulciano  per  l’infanzia,  l’adolescenza,  la

famiglia 2021” entro il 31/03/2022.

Tutti gli atti di cui al presente articolo verranno pubblicati sull’albo on line e nella sezione

Amministrazione Trasparente.

Al  fine  di  garantire  il  rispetto  della  privacy  la  graduatoria  non  riporterà  né  nome,  né

cognome dei beneficiari ma esclusivamente il codice che è stato indicato nella email di

conferma di ricevimento della domanda e il numero di protocollo.

 

 

Art.6 – Trattamento dei dati raccolti

 

La diffusione e la pubblicazione dei dati relativi alla concessione dei contributi previsti dal

presente  bando  avverrà  nel  rispetto  ed  in  conformità  alle  disposizioni  legislative  e

regolamentari vigenti in materia di tutela della riservatezza e protezione dei dati personali,

sensibili e giudiziari.

Il trattamento dei dati raccolti ai fini delle attività oggetto del presente bando avviene con

riferimento alla disciplina adottata dall’Amministrazione Comunale in materia di privacy.

Con il modulo allegata all’istanza, il Legale rappresentante dell’Associazione autorizza il

trattamento dei dati ai fini della presente procedura.

 

 

Art. 7 – Disposizioni varie

 Il  Responsabile  del  procedimento  di  cui  al  presente  bando  è  il  Responsabile  dell’Area

Amministrativa – servizi alla persona, associazionismo  -  Dott.ssa Grazia Torelli,

Per  qualsiasi  informazione  e/o  chiarimento,  è  possibile  rivolgersi  telefonicamente  al

seguente  numero  0578/712227-225-249  o  via  email  al  seguente  indirizzo:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

  

Montepulciano, 23 novembre 2021

 

 IL RESPONSABILE DI AREA

Dott.ssa Grazia Torelli