Immagine di Testata

Dalla mezzanotte tra sabato 14 e domenica 15 novembre, la Toscana entra nella cosiddetta "zona rossa".

Nell'area rossa è vietato ogni spostamento anche all'interno del proprio Comune, in qualsiasi orario, salvo che per motivi di lavoro, necessità e salute, sono di conseguenza vietati gli spostamenti da una Regione all'altra e da un Comune all'altro, in quest'ultimo caso salvo che per gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero per motivi di salute.

Sono sospese le attività dei servizi di ristorazione ma resta consentito l'asporto fino alle ore 22 mentre per la consegna a domicilio non ci sono restrizioni.

I negozi sono chiusi, fatta eccezione per supermercati, beni alimentari e di necessità.

Restano aperte edicole, tabaccherie, farmacie e parafarmacie, lavanderie, parrucchieri e barbieri.

Chiusi i centri estetici.

È prevista la didattica a distanza per la scuola secondaria di secondo grado, per le classi di seconda e terza media. Restano aperte, quindi, solo le scuole dell'infanzia, le scuole elementari e la prima media. Sono chiuse anche le università, salvo specifiche eccezioni.

Sono sospese tutte le competizioni sportive salvo quelle riconosciute di interesse nazionale dal CONI e CIP, così come sono sospese le attività nei centri sportivi.

Resta consentito svolgere attività motoria nei pressi della propria abitazione e attività sportiva solo all'aperto in forma individuale.

Sono chiusi musei e mostre, teatri, cinema, palestre, attività di sale giochi, sale scommesse, bingo (anche nei bar e nelle tabaccherie).

Per i mezzi di trasporto pubblico è consentito il riempimento solo fino al 50%, fatta eccezione per i mezzi di trasporto scolastico.

(fonte, Governo.it)

Cliccare qui per scaricare l'Ordinanza del Ministro della Salute, On. Roberto Speranza -> ordinanza_13112020_toscana_zona_rossa.pdf

Per scaricare l'autodichiarazione indispensabile per gli spostamenti, cliccare qui

Per leggere le FAQ del Governo sui comportamenti da adottare nella zona rossa, cliccare qui

Questa è l'infografica predisposta da ANCI Toscana, reperibile anche cliccando qui

 

La sintesi dei provvedimenti relative alle tre aree di criticità è disponibile cliccando qui (fonte, Governo.it)